Testata

Logo Museo del Figurino Storico

Museo del Figurino Storico


Menù principale


Menù di sezione

 

Storia del Museo

Il Museo del Figurino Storico di Calenzano nasce nel 1981 in seguito al successo ottenuto da una mostra organizzata dall’Amministrazione Comunale e dal Club del Soldatino e della Figurina Storica di Calenzano.
A metà degli Anni '90 il percorso museale assume caratteristiche prettamente didattiche. I contatti avviati con la Fondazione Museo Stibbert portano, infatti, a collocare nel Museo la mostra “Guerra e Assoldati in Toscana 1260-1364” progettata agli inizi degli anni ‘80 dai maggiori esperti del panorama modellistico italiano ed europeo (con la collaborazione del Liceo Artistico Statale Firenze 2), primo esempio di modellismo inteso come invito allo studio della storia.
La denominazione Museo del Figurino Storico vuole appunto sottolineare l’uso del soldatino come strumento didattico nato dall’incontro tra una puntigliosa ricerca condotta su fonti iconografiche, documentarie e narrative e l’esperienza artigianale ed artistica degli artigiani e degli operatori del settore.
Nell’estate 2004, lo spostamento della sede nei locali del castello di Calenzano ha rappresentato l'ideale coronamento di questo percorso in cui il Museo si lega al monumento ed arricchisce la propria proposta grazie alla costituzione di un’unità didattica, alla nascita di un centro di documentazione e alla formazione di un gruppo di animazione storica (in collaborazione con la locale Associazione Turistica).

Volantino della fondazione del Museo (1981) Volantino realizzato per la sede di via Giotto (anni '80) Volantino realizzato per la sede di via Roma (anni '90) Invito inaugurazione nuova sede del Museo presso il Castello di Calenzano (Giugno 2004)


La prima sede del Museo presso la scuola elementare di Calenzano in via Firenze L'attuale sede del Museo presso il castello di Calenzano
 

Copyright © Museo del Figurino Storico